Barcellona è una città fantastica per tanti motivi.

Per il suo clima mediterraneo, per l’atmosfera di festa che la circonda, per il suo essere profondamente catalana ma con uno spirito internazionale.

In questo articolo vi voglio parlare delle 7 Meraviglie Nascoste di Barcellona.

Librerie, bar, ristoranti e caffetterie che non si vedono al primo sguardo, ma che racchiudono l’anima più vera della città.

Se amate l’arte, la natura, il buon caffè o state solamente cercando un posto tranquillo dove fare una pausa, continuate a leggere e scoprirete i miei suggerimenti.

E io di meraviglie me ne intendo!

 

Se vuoi scoprire Barcellona insieme a me

1. El Nacional

Guarda su Maps

Barcellona Parco Guell

Leggi come passare un:

El Nacional è uno dei posti da non perdere nel vostro giro a Barcellona.

Nato come tipografia e utilizzato  come parcheggio, adesso ospita  diversi spazi dove potrete provare tapas provenienti da tutta la Spagna, eleganti e di qualità.

Appena varcata la soglia sarete trasportati nel bel mezzo degli anni 20, dall’arredamento liberty alle uniformi dei camerieri, tutto rimanda alle atmosfere del Grande Gatsby.

Il posto è più caro rispetto alla media della città(si trova in pieno centro) ma vi assicuro che non sarà facile resistere alla tentazione di sedersi al bancone centrale del bar e sorseggiare un Vermouth.

#LocalTips: Ricordatevi di andare in bagno prima di uscire. I bagni del Nacional sono gratuiti e davvero originali!

2. Els Quatre Gats

Guarda su Maps

Barcellona Parco Guell

Foto di Eltenedor.es

Els Quatre Gats è un locale storico di Barcellona.

Inaugurato nel lontano 1897 mantiene ancora intatto tutto il facino e l’atmosfera di allora.

Si mangia a lume di candela, con musica dal vivo e le stampe appese alle pareti vi trasporteranno in un altra epoca.

Non a caso Woody Allen ha girato alcune scene di Vicky, Cristina e Barcellona all’interno di questo posto.

#LocalTips: il locale è molto conosciuto e turistico, i prezzi ne risentono decisamente.

3. Antic Teatre 

Guarda su Maps

Barcellona Parco Guell

Il giardino nascosto dell’Antic Teatre

L’Antic Teatre è uno dei segreti meglio custoditi di Barcellona.

Situato a due passi dal bellissimo Palau de la Mùsica, si tratta di un bar catalano dotato di una terrazza-giardino molto suggestiva, in pieno centro città.

Non è visibile dalla strada, bisogna salire una scalinata per ritrovarsi immersi in un’atmosfera incantevole e carica di magia.

I tavolini sotto il grande albero centrale sono il posto ideale dove rilassarsi e bere una birra.

#LocalTips: Più bello verso l’ora dell’aperitivo anche se può essere difficile trovare un tavolo libero.

4. TuuuLibreria

Guarda su Maps

Barcellona Parco Guell

Questa spettacolare libreria dal nome strano è un piccolo gioiellino a due passi dalla caratteristica Plaza del Sol, nel barrio di Gràcia.

L’originalità sta tutta al suo interno, nelle pareti ricoperte di libri.

Come tutte le librerie!” direte voi.

Forse. Ma è il modo in cui sono esposti quello che colpisce.

In più questo negozio di libri usati porta avanti una economia solidale: entri, scegli il libro che più ti piace e decidi tu il prezzo da pagare.

Semplice, no?!

Se amate leggere non perdetevi questo posto.

#LocalTips: Non uscite senza aver comprato almeno un libro!

 

Scopri i miei Libri di Viaggio preferiti a questo link:

5. Espai Joliu

Guarda su Maps

Barcellona Parco Guell

Se sei un vero #plantlover com me guarda:

L’Espai Joliu è in assoluto uno dei miei posti preferiti a Barcellona.

Un locale a metà strada tra una caffetteria e un negozio di piante, non a caso il loro motto è “where plants meet coffee“.

Si trova alla fine del quartiere Poblenou, e oltre alle piante si possono trovare libri, riviste e vari accessori per la casa.

La luce naturale, il verde e l’arredamento industriale aiutano a creare un ambiente perfetto per scrivere e rilassarsi.

Da non perdere!

#LocalTips: Il personale è gentilissimo, il cappuccino favoloso e venerdì preparano le loro ciambelle vegane.

6. Bar Marsella

Guarda su Maps

Barcellona Parco Guell

Foto da Tripadvisor

Si dice che il Bar Marsella sia il più antico della città e gli interni sembrano raccontare esattamente la sua storia.

Il bar è in perfetto stile bohemien, leggermente polveroso e con il soffitto malandato, ma dentro si respira l’atmosfera d’altri tempi.

È l’unico locale di Barcellona che serve ancora l’assenzio, per questo in passato era il luogo preferito di artisti e scrittori.

Picasso ed Hemingway erano abituali frequentatori del bar.

#LocalTips: posto molto catalano, con prezzi onesti e personale “ruvido

Barcellona Parco Guell

La Central” è una catena di librerie molto conosciuta in città.

A Barcellona ne esistono 3 ma quella del Raval è la più particolare. E non solo per i libri.

Questo negozio custodisce un segreto: si tratta del bellissimo patio sul retro, un’oasi di pace e tranquillità a due passi dalla Rambla.

Ideale se siete stanchi di girare e volete prendere un caffe in un ambiente verde, originale e senza turisti.

#LocalTips: Entrate e girate tra gli scaffali colmi di libri, sfogliate le riviste e concedetevi un po’ di tempo per voi, ma non scordatevi di visitare il bar.

Se avete visto una o più delle 7 Meraviglie Nascoste di Barcellona suggerite da MarchitoExpress.com e vi siete trovati bene, non dimenticatevi di condividerlo con me sui social.

Instagram: @marchitoexpress

Facebook: marchitoexpress

Ti potrebbe interessare:

Se hai bisogno di una mano gratuita nell’organizzare il tuo viaggio, Non Esitare!