Barcellona è famosa in tutto il mondo per la sua incredibile architettura, il mare e la movimentata vita notturna.

Niente di più vero.

Con 4 km di spiagge suggestive e ben organizzate è facile trovare un posticino dove mettere l’asciugamano e rilassarsi ascoltando il rumore delle onde.

Ma specialmente d’estate, quando le spiagge della città sono prese d’assalto da turisti di tutto il mondo, i catalani preferiscono cercare rifugio nei parchi cittadini.

In questo articolo vi suggerisco i 6 parchi e giardini più belli di Barcellona + 1 chicca speciale selezionata per voi da MarchitoExpress.com

Perfetti per chi ama le lunghe passeggiate, per fare un romantico picnic all’ombra di un albero o rilassarsi dopo una lunga giornata passata a camminare tra i capolavori di Gaudì.

Oppure se siete dei #plantlovers come me.

Se vuoi scoprire Barcellona insieme a me

1. Parc Guell

Barcellona Parco Guell

Prenota i biglietti cliccando sul bottone a lato o gurda:

Come prenotare i biglietti attrazioni Barcellona

Una tappa obbligata per chi visita Barcellona.

In assoluto uno dei parchi più belli del mondo.

Gaudì ha riversato tutto il suo genio ed il suo amore per la natura in questo incredibile parco, creando qualcosa di veramente unico nel suo genere.

Per accedervi bisogna pagare un biglietto d’ingresso obbligatorio.

#LocalTips: meglio prenotare la visita al mattino presto, per godersi il panorama della città senza dover sgomitare con gli altri turisti per una foto.

2. Ciutadella Park (Umbracle)

Il Parco della Ciutadella è il parco principale di Barcellona, collegato da un elegante vialone alberato all’Arc de Trionf.

All’interno troverete un laghetto dove poter noleggiare una barca, la sede del Parlamento Catalano e addirittura un Mammuth gigante.

#LoalTips: Una delle cose che preferisco è sicuramente L’Umbracle, una serra in stile Liberty che nasconde un vero e proprio giardino tropicale.

Ingresso libero da Lun a Ven dalle 10 – 15

Chiuso il weekend.

 

 

3. Jardìn Botanico

Il Giardino Botanico di Barcellona si trova dietro lo Estadì Olimpic del Montjuic ed ha una vista preziosa sulla città.

Il percorso è interessante e attraversa piante provenienti da tutto mondo, per finire nel meraviglioso giardino dei Bonsai(chiuso nel weekend)

L’ingresso costa € 3,5

#LocalTips: il percorso principale è tutto al sole, evitare le ore più calde.

4. Parco Cervantes

 

Il Parc de Cervantes è un parco ben curato e fuori dai principali itinerari turistici.

Si trova vicino ad un altro parco, il Parc de Pedralbes, che merita anche lui una visita.

Entrambi sono distanti dal centro, ma facilmente raggiungibili con la metro L3 Verde (stop:Palau Reial)

#LocalTips: Il Parc de Cervantes è famoso per le centinaia di rose differenti che decorano i suoi giardini.

Il periodo migliore è la tarda primavera (fine aprile- primi giugno) quando le rose raggiungono il massimo dello splendore.

 

5. Giardino dei Cactus

Il vero nome del giardino è Jardin de Mossèn Costa i Llobera, ma è meglio conosciuto come Cactus Garden.

Arrivarci è abbastanza semplice.

Basta arrampicarsi sulla collina del Montjuic fino a dove parte il Teleferico e poi scendere alcuni scalini per trovarsi proiettati in un mondo preistorico e acuminato.

Il Giardino dei Cactus è uno splendore, con tantissime piante ed alcuni esemplari impressionanti.

Merita una visita e si trova a due passi dal porto turistico.

#LocalTips: l’ingresso è gratuito e la vista eccezionale.

6. Parco del Labirinto di Horta

Il Parco del Labirinto è forse il posto più romantico e meno conosciuto di Barcellona.

Con quell’aria bohèmienne che gli conferisce un aspetto ancora più fiabesco, si cammina tra ponti, ruscelli, statue e fontane prima di perdersi nel divertente labirinto.

Si  trova lontano dal centro, poco più in là del Parc Guell.

Per arrivare prendete la metro L3 Verde(stop: Mundet)

L’ingresso gratuito Mercoledi e Domenica.

Clicca qui se ti può interessare 

7. Floristeria Navarro

Navarro non è il nome di un parco della città ma del migliore negozio di piante e fiori di Barcellona.

Di proprietà della famiglia Navarro da oltre 65 anni, il negozio resta aperto 24h per 365 giorni all’anno.

Non lontano dalla splendida Casa Batlló, merita sicuramente una visita.

Per veri #plantlovers

Questi sono i miei parchi e giardini preferiti della città.

Perfetti per riposarsi all’ombra nelle calde giornate estive o prendere una pausa dai vostri giri in città.
Fammi sapere se li conosci tutti e qual è il tuo preferito.

Ti potrebbe interessare: