Barcellona è una città fantastica da visitare tutto l’anno, ma l’estate è senza dubbio il momento migliore.

Il sole, il mare e la movimentata vita notturna la rendono una meta ideale per le vacanze estive.

I turisti si riversano sulle spiagge, i negozi restano aperti fino a tardi e innumerevoli sono gli eventi sparsi per tutta la cittá.

In questo articolo troverete le 7 cose da fare in Estate a Barcellona, selezionate con cura per voi da MarchitoExpress.com

Per vivere una vacanza da veri Locals.

Se vuoi scoprire Barcellona insieme a me

1. Evitare la Barceloneta

Barcellona Parco Guell

La spiaggia di Sitges

Barcellona è una città di mare, e una delle principali attrazioni sono proprio le sue spiagge, famose in tutto il mondo.

Ma non stupitevi se non riuscirete a trovare un posto per l’asciugamano sulla Barceloneta, perchè d’estate straborda di turisti.

Vi suggerisco di passare oltre e fermarvi alla Playa de Bogatell, (linea gialla L4 fermata Poblenou) meno frequentata ma ugualmente divertente.

Se preferite la tranquillità, le spiagge larghe e il bel mare, in 20 minuti potreste raggiungere la mia spiaggia preferita, quella dove vado sempre: Ocata. (treno R1 da Pl. Catalunya ogni 10 min. direzione Matarò)

Se avete diversi giorni a disposizione potreste sempre fare una gita fuori porta, poco meno di 50 minuti dalla città, e raggiungere la pittoresca cittadina di Sitges, famosa per l’animata vita notturna, le sue spiagge e il carnevale. (treno R2 da Sants ogni 20 min. direzione Vilanova).

2. Prenotare i biglietti

Turisti in codaalla sagrada

Turisti in coda alla Sagrada Familia

Se volete evitare di passare interminabili ore  in coda sotto il sole, ricordatevi di prenotate da casa la vostra visita alle varie attrazioni (Sagrada Familia, Parc Guell, Camp Nou, etc…)  

L’idea di riuscire a entrare da qualche parte senza prima aver prenotato i biglietti online, semplicemente Non funziona. 

Per maggiori informazioni leggete l’articolo:

dove troverete i link sponsorizzati dei miei collaboratori per prenotare in un lampo (e in maniera sicura) tutto quello che volete vedere.  

3. Guardare il tramonto dal Bunker

Panorama di Barcellona dal Bunkers del Carmel

In realtà il sole tramonta alle vostre spalle, ma la vista di Barcellona dalla collina del Bunkers del Carmel è probabilmente una delle migliori in assoluto.

I catalani amano portarsi dietro il necessario per fare un picnic (non ci sono market in zona) e osservare la città che si illumina lentamente, con il mare in lontananza.

Molto romantico.

Per arrivare bisogna prendere il bus 24 in Pl. Cataluña(davanti Disegual) fino al capolinea, poi 7 min a piedi.

#LocalTips: Negli ultimi anni il posto sta diventando molto turistico, il consiglio è di arrivare presto per trovare una buona posizione dove sedersi.

 

4. Fontana Magica

Spettacolo di luci e musica della Fontana Magica

Lo dice il nome, no?!

La Fontana Magica è un must per chi viene a Barcellona.

Costruita in occasione dell’Expo nel 1929,  la Fontana Magica di Plaza de Espanya continua a illuminare i weekend dei catalani con il suo spettacolo di luci e musica.

Un momento di magia che vi lascerà senza parole!

Ideale per le coppie e chi viaggia con bambini al seguito.

#LocalTips: l’evento è gratuito e richiama sempre molte persone, andare sul presto.

Da mercoledì a domenica dalle 21.30 alle 22.30.

5. Girare nei Parchi

Vista dal Jardin de los Cactus

Per tutti l’estate a Barcellona è sole, mare e divertimento.

Ma perchè accontentarsi solo della spiaggia quando potete ammirare uno dei parchi più belli del mondo?

Il genio di Gaudì ha modellato il Parc Guell rispettando le forme della Natura, creando qualcosa di incredibile come solo lui sapeva fare!

Ricordatevi sempre di prenotare l’entrata, come abbiamo visto al punto #2 di questo articolo.

Ma il Parc Guell non è lunico parco in città, in pieno centro troverete il Parco della Ciutadella con il suo laghetto, oppure potete tornare bambini per un po’ cercando la statua dell’amore nel centro del Parco del Labirinto di Horta, o concedervi un momento di relax nel meraviglioso Jardìn de los Cactus.

Per maggiori informazioni leggete l’articolo:

6. Festa di Gràcia

Strada decorata in Gràcia

La Festa Major de Gràcia è uno degli eventi più attesi dell’estate.

Si svolge in uno dei quartieri più affascinanti e popolari di Barcellona, dove le strade si riempiono di fantastiche decorazioni create dagli stessi abitanti del barrio, nel tentativo di aggiudicarsi l’ambito premio di “via più bella di Barcellona”.

Uno spettacolo imperdibile!

In più ci sono concerti gratuiti, fuochi d’artificio e cerveza a 1€, e un sacco di gente pronta a divertirsi.

La festa dura una settimana e si svolge dal 15 al 21 di Agosto, ingresso libero.  

Se vi siete persi la Festa di Gràcia non vi preoccupate, a partire dal 24 agosto inizia la festa di Sants, simile ma più in piccolo.

    7. Aperitivo con Vista 

    Guarda su Maps

    Vista dalla Terrassa de les Indianes

    La Terrassa de les Indianes è il posto giusto dove bere qualcosa al tramonto con una vista spettacolare su Barcellona e il suo porto antico.

    Si trova all’ultimo piano del Museo de Història de Catalunya, sulla strada che porta alla Barceloneta.

    Il posto è molto glamour e turistico, i cocktail sono ottimi ma costano sui 10-12€, c’è un dj-set dal vivo ogni sabato, ma l’atmosfera che si respira in terrazza è qualcosa di unico e indimenticabile.

    Per una serata speciale!

    Questi sono i miei consigli per passare un’estate esagerata a Barcellona.

    Volutamente ho tralasciato tutto quello che riguarda i vari Festival, altra cosa che infiamma l’estate in città, perchè l’argomento merita un post a sé.

    Vi invito a scrivere nei commenti qualche altro suggerimento per rendere una vacanza estiva a Barcellona qualcosa di indimenticabile.

    Se hai bisogno di una mano gratuita nell’organizzare il tuo viaggio, Non Esitare!